Il ministro delle politiche giovanili e dello sport, Vincenzo Spadafora, ha realizzato lunedì pomeriggio una diretta su Instagram con la campionessa paralimpica di fioretto Bebe Vio, per parlare della norma, presente nella riforma dello sport, che permette agli atleti paralimpici di entrare nei corpi sportivi militari. Il ministro ha scherzato con l’atleta: “Se vieni a presentarla tu in Parlamento, convinciamo tutte le forze politiche”. La riforma, approvata in Consiglio dei ministri, ora dovrà infatti passare dal Parlamento.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

È morto Arturo Diaconale, il portavoce della Lazio aveva 75 anni e da tempo combatteva contro una malattia incurabile

next