È stato sempre al fianco di Trump nel tour de force finale dei comizi elettorali, e la notte dell’Election Day, il 3 novembre, era al party organizzato alla Casa Bianca per seguire i risultati del voto e al quale erano presenti almeno 250 invitati. E ora il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows, è risultato positivo al Covid-19. Ma non è l’unico contagiato: oltre a lui ce ne sono altri 4, sempre all’interno dello staff. Il timore che serpeggia ora è quello di un nuovo focolaio, dopo quello di inizio ottobre che ha coinvolto lo stesso Trump e la moglie Melania, oltre ad altri collaboratori dell’amministrazione, tra cui l’ex portavoce del presidente Hope Hicks. Intanto sui social girano le immagini di Meadows che il giorno delle elezioni visita insieme al tycoon il quartier generale della campagna elettorale, in un evento affollato di persone senza mascherine. Meadows è stata una delle pochissime persone a restare al fianco di Trump quando il presidente americano è rimasto a sua volta contagiato ed era in isolamento alla Casa Bianca. I due sono spesso restati insieme a lavorare nella stessa stanza anche nell’ospedale in cui Trump è stato ricoverato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Elezioni Usa, Biden è il presidente degli Stati Uniti: la svolta con la conquista della Pennsylvania. Vince anche in Nevada

next
Articolo Successivo

Coronavirus, la Francia supera i 40mila morti. In Usa oltre 126mila casi in un giorno. Più di 23mila in Germania

next