Il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia è risultato positivo al coronavirus: è asintomatico ed è in isolamento fiduciario da giorni in casa da dove prosegue il suo lavoro. A renderlo noto è stata la stessa struttura ministeriale, spiegando che Boccia “segue le procedure stabilite dalle linee guida del ministero della Salute” e “l’attività non subirà nessuna variazione di programma”.

Il 20 ottobre sua moglie Nunzia De Girolamo, ex parlamentare di Forza Italia, aveva annunciato di essere stata contagiata: “Ho molti dolori, tosse, mal di testa, ho iniziato la terapia. Volevo solo farvi sapere che il Covid c’è ed è subdolo: tenete alta l’attenzione, mascherina e distanziamento. È veramente dura”.

Il ministro ha quindi postato su Facebook un suo messaggio, nel quale commenta: “Il virus purtroppo è tra noi e ci colpisce nei luoghi in cui ci sentiamo più al sicuro, come in casa. Siate tutti responsabili, prudenti e rigorosi: usate la mascherina e mantenete le distanze. Io intanto mi rimetto al lavoro; buona giornata a tutti”. Sabato Boccia aveva partecipato a una riunione con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, mentre domenica ha seguito in videoconferenza il Consiglio dei ministri. Prima (venerdì) e dopo (lunedì) è risultato negativo a due diversi tamponi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Posticipata l’uscita del libro sul Covid del ministro Speranza: “Oggi ogni energia è per la gestione dell’emergenza”

next
Articolo Successivo

Covid, De Luca: “In Campania procederemo a chiudere tutto, chiedo lockdown nazionale. Siamo a un passo dalla tragedia, decidere oggi”

next