Centinaia di giovani ammassati, senza mascherina che saltano e urlano slogan anti-lockdown. È successo ieri sera a Liverpool dopo la chiusura dei pub e prima dell’entrata in vigore delle misure volute dal premier britannico Boris Johnson per arginare la nuova ondata di coronavirus. Le immagini, che ricordano i filmati di hooligans fuori da uno stadio sono state postate su Snapchat e su altri social media e riprese dai media di tutto il mondo. “Immunità di gregge, arriviamo“, gridano i ragazzi accalcandosi in una delle strade più frequentate del centro. E poi salti e balli senza alcun distanziamento. Come si vede nel filmato, una macchina della polizia è stata assaltata da un gruppo di giovani.

Video Twitter

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, record di positivi in Gran Bretagna: +20mila. La Catalogna chiude i locali. L’Irlanda del Nord anche le scuole

next
Articolo Successivo

Libia, arrestato il trafficante di uomini Bija: nel 2017 partecipò a una riunione Oim in Italia con dei funzionari di Roma

next