Un lungo applauso di oltre 4 minuti ha rotto il silenzio irreale nel quale la senatrice a vita Liliana Segre ha raccontato, per l’ultima volta in pubblico, la sua testimonianza di sopravvissuta allo sterminio nazista. A Rondine Cittadella della Pace, ad Arezzo, ragazzi insieme le più alte cariche dello Stato, da Casellati e Fico a molti membri del governo, hanno ascoltato e applaudito il racconto commosso della Segre

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Galli su La7: “In ospedali crescita che non avremmo mai più voluto vedere. E non si tratta di pazienti all’acqua di rose”

next
Articolo Successivo

Segre: “So cosa vuol dire essere respinti, sono stata clandestina e richiedente asilo”

next