Il contagio aumenta con forza, peggiora il rapporto tra testati e positivi e crescono i letti occupati in ospedale da pazienti con sintomi, anche gravi. In un giorno sono 4.458 i nuovi casi di coronavirus accertati su 128mila tamponi effettuati nei quali sono compresi anche quelli di controllo su persone già positive. Aumentano anche ricoverati e malati in terapia intensiva, che fanno rispettivamente segnare +143 (3.925) e +21 (358). Sono 22 i decessi nelle ultime 24 ore. L’incremento di oggi è superiore di 780 infetti rispetto a quello di ieri (3.678) con 2.784 test in più: peggiora quindi il rapporto tra testati e positivi. E salgono anche le regioni che fanno segnare più di 100 nuovi positivi: sono 12, una in più di ieri.

L’area che fa continua a far l’incremento maggiore è la Campania, dove sono stati tracciati 757 nuovi positivi in un giorno. La Lombardia registra 683 nuovi casi (+183 rispetto a mercoledì, con appena 500 test in più), il Veneto 491 (+116), la Toscana 339 (+39 con mille tamponi in meno) e il Piemonte 336 (+49 con qualche decina di meno tamponi). Picco di contagi in Puglia, dove sono stati accertati 248 positivi, 52 in più di ieri con meno tamponi: si tratta di un numero mai raggiunto dall’inizio della pandemia.

Forte aumento anche in Friuli Venezia Giulia, dove salgono a 110 da 72, e in Sardegna (127, +26). Crescono anche Umbria, Abruzzo, Bolzano, Trento, Calabria, Basilicata, Molise, Valle d’Aosta. Stabile il Lazio con 359 positivi (+2). I nuovi casi flettono solo in Emilia-Romagna (184, -9 con 3mila tamponi in meno), in Liguria (152, -24) e nelle Marche, dove si sono trovati 66 casi con 500 test in meno nelle ultime 24 ore.

Tra lunedì e giovedì di questa settimana sono stati scoperti 13.069 positivi, negli stessi giorni della scorsa settimana furono 7.539, mentre due settimane fa erano 6.167, meno della metà. Gli attualmente positivi sono 65.952 (+3.376). Di questi 3.925 sono ricoverati con sintomi in reparti Covid e 358 necessitano di assistenza in terapia intensiva. Da inizio pandemia sono 338.398 i casi accertati di infezione da Sars-Cov-2. In 236.363 sono stati dimessi o sono guariti (+1.060), mentre con le 22 vittime odierne il conto totale dei morti sale a 36.083.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Volantini contro Cirio, tre giovani denunciati per minacce aggravate. Il governatore era ritratto come Moro dopo il rapimento delle Br

next
Articolo Successivo

Lo sponsor del Verona produce cannabis light. La furia della Lega: “Inopportuno”. La replica: “Pronti ad aiutarli col debito da 49 milioni”

next