A pranzo erano andati a mangiare, come tutti i giorni, alla mensa del cantiere. Nel pomeriggio sono arrivati al pronto soccorso con forti dolori addominali. Dieci operai del cantiere del raddoppio ferroviario della linea Palermo-Messina sono stati ricoverati mercoledì 30 settembre all’ospedale Giglio di Cefalù (Palermo) per una sospetta intossicazione da botulino. Tre di loro sono in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva.

Subito dopo pranzo, sono arrivati al pronto soccorso i primi operai che accusavano forti dolori addominali e che sono stati sottoposti alle analisi di laboratorio. In serata il bilancio dei ricoverati è salito a dieci. Tre di loro, in condizioni più serie, sono stati trasferiti al reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cimino di Termini Imerese. I medici hanno richiesto e ottenuto tempestivamente, tramite il Centro antiveleni di Pavia, l’antidoto per l’avvelenamento che è stato trovato in un ospedale di Catania. I campioni di sangue, prelevati dai primi pazienti giunti al pronto soccorso, sono stati inviati all’Istituto Superiore di Sanità di Roma, per la ricerca della sostanza tossica e la conferma della diagnosi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Monza, bacio in bagno alla studentessa 16enne: professore a processo per “atti sessuali con minore”

next
Articolo Successivo

Novara, auto investe cinghiali in autostrada: due morti e un ferito nella notte sulla A26

next