“La nostra visione di Paese” contempla “un’Italia capace di promuovere i meriti di tutti” e allo stesso tempo “di prendersi cura dei bisogno di ciascuno”. In più, “vogliamo una chiara demarcazione rispetto al passato, perché il modello di sviluppo degli ultimi 20 anni, basato sulla premessa che quanto più si fosse fatto prevalere l’obiettivo della crescita economica rispetto alla tutela della persona, della comunità e dell’ambiente, tanto più benessere avremmo potuto redistribuire nella società, si è rivelato inadeguato“. Sono le parole del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, che è intervenuto all’assemblea annuale di Confindustria. Il capo del governo ha poi aggiunto: “Ragioniamo di una nuova società post-Covid, dove la sostenibilità sociale e ambientale non sono più pensati come vincoli allo sviluppo bensì come sua premessa imprescindibile“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Conte agli industriali: “Non si può tutelare l’economia senza prima salvaguardare la salute dei cittadini”

next
Articolo Successivo

M5s, i think tank sia di centrosinistra che di destra non ce ne perdonano una. Ma questa voglia di annientarci è ingiustificabile

next