“Siamo di fronte a una criminalizzazione del nostro territorio”. È questo il grido di allarme della sindaca di Bussoleno Bruna Consolini e delle centinaia di No Tav che ieri sera hanno partecipato alla fiaccolata di protesta in Valsusa dopo l’arresto della portavoce del movimento Dana Lauriola. “Dai suoi avvocati trapela che tra i motivi del rifiuto delle misure alternative c’è anche il fatto di vivere qui e questo, da sindaco, mi preoccupa” spiega la prima cittadina che ha marciato insieme ad altri suoi “colleghi” della valle. “Ci credono delinquenti perché lottiamo contro un’opera ingiusta”, racconta il sindaco di San Didero Sergio Lampo mentre accanto a lui la signora Maria ricorda con rabbia il momento dell’arresto della Lauriola. “Viene arrestata una ragazza per avere tenuto un megafono in mano, siamo mica normali qui”, dice scuotendo la testa prima della partenza della marcia. “Non siamo un’organizzazione a delinquere, ma un’organizzazione che difende la salute e i soldi pubblici – conclude al megafono un’altra militante – lottiamo non solo per la nostra valle, ma per tutta l’Italia che crede in un futuro diverso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, focolaio a Corleone dopo un matrimonio: tutte le scuole chiuse fino al 1 ottobre

next
Articolo Successivo

Bonus di 500 euro per internet e computer in arrivo a fine settembre: ecco chi può richiederlo e come funziona

next