Le ottime Apple AirPods di seconda generazione sono tra i migliori auricolari wireless attualmente disponibili sul mercato, un acquisto perfetto per chiunque possieda un dispositivo mobile Apple. Oggi poi sono ancora più appetibili, grazie allo sconto del 28% con cui sono proposti su Amazon, che ne fa scendere il prezzo da 179 a 129 euro. Il modello in offerta è quello privo di ricarica wireless. La ricarica avverrà dunque attraverso il tradizionale cavo Lightining, utilizzato anche per gli iPhone.

Rispetto al modello della generazione precedente, le AirPods 2 hanno una maggiore velocità di connessione, più autonomia e un rapporto diretto con l’assistente vocale Siri. Basta un comando vocale per attivare l’assistente virtuale e regolare il volume, oppure ottenere informazioni stradali e molto altro. Una sola ricarica assicura fino a 5 ore di ascolto e fino a 3 ore di conversazione. La custodia consente di incrementare queste soglie rispettivamente a 24 e 18 ore.

Il nuovo processore con cui sono equipaggiati gli auricolari incrementa inoltre le prestazioni, assicurando tra le altre cose una migliore esperienza audio durante le sessioni di gioco. La latenza, ovvero il tempo che intercorre fra quando il videogioco genera un suono e quando questo arriva alle orecchie del giocatore tramite le cuffie wireless, è ridotta al minimo. L’estetica invece è quella tradizionale. Le cuffiette infatti sono caratterizzate da un design a stelo.

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

IKEA e ASUS insieme per portare mobili e accessori da gaming nel mondo dell’arredamento

next
Articolo Successivo

Amazon Music, in arrivo Podcast e nuovi spettacoli originali

next