Citigroup è la prima grande banca di Wall Street che sarà guidata da una donna. L’amministratore Michael Corbat ha annunciato che lascerà l’incarico nel febbraio del 2021, dopo 37 anni. Il suo posto sarà preso da Jane Fraser, che lavora nel gruppo da 17 anni e lo scorso ottobre era stata nominata presidente. Lo scorso anno era stata presa in considerazione per la posizione di chief executive officer di Wells Fargo. La scelta è poi ricaduta sull’ex responsabile di JP Morgan Charles Scharf.

Anche la capoeconomista di Citi è una donna: Catherine Mann, che ha ricoperto lo stesso ruolo all’Ocse.

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Sì della Camera: il dl Semplificazioni è legge. Tensioni M5s: 4 votano contro e 45 sono assenti. Da appalti a riqualificazione città: le novità

next