Sono migliorate le condizioni di Franco Tatò, 88 anni, ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi. L’ex manager respira autonomamente ed è cosciente. In un primo momento era stato intubato, ma già da lunedì sera il paziente non ha più avuto bisogno del supporto respiratorio.

E, stando a quanto si apprende, Tatò sarà trasferito nel tardo pomeriggio di martedì nel reparto di chirurgia plastica della stessa struttura sanitaria. L’ex manager di Fininvest, Enel e Olivetti, era stato ricoverato domenica sera dopo un trauma cranico riportato a causa di una caduta avvenuta nella sua masseria, nel territorio di Fasano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, focolaio a Polignano a Mare in un’azienda ortofrutticola: 78 contagiati

next