È davvero una settimana ricca di novità quella di Peugeot: dopo aver svelato la nuova edizione della 3008, la casa francese toglie i veli alla rinnovata 5008, Suv di medie dimensioni da 4,64 metri di lunghezza. Dal lancio commerciale, avvenuto nel 2017, ne sono state vendute oltre 300 mila, di cui oltre 15 mila in Italia. La 5008, che può ospitare sette passeggeri, condivide l’architettura costruttiva, buona parte delle motorizzazioni e il linguaggio stilistico con la 3008: similmente a quanto visto con 208 e 508, poi, a dare carattere al frontale pensano due nuove “zanne luminose” a led e una mascherina dal look accattivante.

All’interno, invece, è confermata l’impostazione “i-Cockpit”, distintiva dei modelli Peugeot: prevede volante di piccolo diametro posizionato più in basso rispetto alla strumentazione digitale con schermo da 12,3″, completa di head-up display – che proietta le principali informazioni di guida sul parabrezza, nel campo visivo del conducente – e abbinata al nuovo touchscreen da 10″ dell’infotainment (pienamente compatibile con smartphone attraverso Apple CarPlay e Android Auto). Nella console centrale figura pure il selettore delle tre modalità di guida: Normal, Sport ed Eco. All’interno spiccano i nuovi materiali di rivestimento, come le modanature in legno di tiglio, pensati per arricchire l’atmosfera.

Il corredo di sistemi di ausilio alla guida annovera l’Adaptive Cruise Control con funzione Stop&Go (solo in abbinamento al cambio automatico EAT8) – un sistema che, oltre a regolare in automatico la velocità in funzione del veicolo che ci precede, consente di fermare l’auto e di farla ripartire se l’arresto è inferiore a 3 secondi – il Night Vision, che grazie agli infrarossi rileva pedoni/animali presenti davanti al veicolo di notte o in condizioni di visibilità ridotta, Lane positioning assist, che aiuta il driver a mantenere la propria corsia di marcia, la frenata automatica di emergenza che riconosce pure pedoni e ciclisti e il riconoscimento della segnaletica stradale.

La gamma motori include i benzina 3 cilindri turbo da 1,2 litri da 130 Cv, con cambio manuale a 6 marce o automatico a 8, e il più potente 4 cilindri da 1,6 litri e 180 Cv, offerto solo con trasmissione automatica. Sul fronte diesel c’è il 4 cilindri da 1,5 litri e 130 Cv, abbinabile al manuale a 6 marce o all’automatico a 8. Curiosamente, però, il costruttore non prevede al momento versioni ibride plug-in, che invece sono disponibili sulla più piccola 3008. I prezzi non sono ancora stati comunicati ma dovrebbero partire da circa 30 mila euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili