Prima la denuncia di Fratelli d’Italia sull’assenza della diretta streaming dell’audizione del presidente Inps alla Camera, poi la smentita ufficiale. L’intervento di Pasquale Tridico, che parlerà alla Camera venerdì 14 agosto alle 12 del caso bonus 600 euro ai deputati, sarà trasmesso dalla webtv di Montecitorio. La conferma è arrivata dalla presidente della commissione Lavoro, l’esponente Pd Debora Serracchiani: “Come da precedenti, una riunione dell’Ufficio di presidenza può essere trasmessa dalla web tv della Camera se tre quarti dei gruppi comunicano di dichiararsi favorevoli”, ha detto in una nota. “Per tale soluzione, che viene presa il giorno prima della seduta, i tre quarti dei gruppi hanno già comunicato di concordare relativamente all’audizione del presidente dell’Inps Tridico. La trasmissione via web tv dunque avrà luogo e la trasparenza sarà assicurata, non perché un singolo parlamentare o gruppo la chiede, ma perché sussistono le condizioni richieste”.

A protestare poco prima era stato invece il deputato Fdi Walter Rizzetto: “Si chiede trasparenza, ma poi la si nega. Domani l’audizione del presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, non sarà trasmessa in streaming per non meglio precisati problemi tecnici”, aveva detto. Tanto che a chiedere spiegazioni era stato anche il presidente Fnsi Beppe Giulietti: “Perché l’audizione non sarà trasmessa a circuito chiuso direttamente accessibile alla stampa?”, ha scritto su Twitter.

Secondo il deputato di Fratelli d’Italia però, ci sarebbero state delle resistenze. “Sono giorni che i cittadini vogliono sapere i nomi”, ha denunciato Rizzetto. “Il Parlamento ha trovato il modo di renderli pubblici, ma ad ascoltare Tridico collegato in videoconferenza potrà esserci un numero ristretto di persone: l’ufficio di presidenza della commissione Lavoro della Camera e i capigruppo. Ho già chiesto che l’audizione venga trasmessa sulla web tv della Camera e mi è stato risposto che non sarà possibile. Insisterò già nei prossimi minuti, non esistono ferie o problemi tecnici innanzi alla situazione che si è creata con Inps”. Una versione smentita poco dopo la presidente della commissione, che ha dato il via libera alla trasmissione in streaming dell’audizione sulla base appunto dell’accordo dei 3\4 dei componenti del gruppo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il bonus chiesto da 4 consiglieri altoatesini. La teoria (fallita) dell’assessore Svp: “Non ho avuto perdite, volevo mostrare inefficienza”

next
Articolo Successivo

Il sindaco di Viggiano (Lega) ha preso il bonus previsto da un bando fatto dalla sua giunta. E finanziato con le royalty del petrolio

next