Mentre a Roma il tema che tiene banco è l’imminente passaggio di proprietà del club dalle mani di James Pallota al Gruppo Friedkin, la testa dei ragazzi di Paulo Fonseca è tutta concentrata sull’ottavo di Europa League con il Siviglia. Fischio d’inizio alle 18.55 nel campo neutro della Schauinsland-Reisen-Arena di Duisburg. L’allenatore portoghese, dopo aver messo in ghiacciaia l’obiettivo europeo per la prossima stagione ed essere ricorso a un corposo turnover nell’ultima giornata di campionato vinta 3 a 1 contro la Juventus, si affida al 3-4-2-1 e alla maggior parte dei suoi titolari.

In difesa Ibanez potrebbe avere la meglio su Fazio, andando a formare la linea a tre con Mancini e Kolarov, con Bruno Peres e Spinazzola a tutta fascia. In mezzo confermato Diawara, mentre torna Cristante, con Veretout squalificato e Pellegrini che, dopo la frattura al naso rimediata nel match contro la Fiorentina, dovrebbe partire dalla panchina. Davanti poche novità, con Zaniolo e Mkhitaryan che agiranno alle spalle di Edin Dzeko.

Una sfida insidiosa, quella contro la squadra di Lopetegui quarta nella Liga che può contare sulla formazione praticamente al completo, con il solo Gudelj che figura tra gli indisponibili.

Fischio d’inizio e dove vederla
Come tutte le altre sfide di Europa League, anche Siviglia-Roma si giocherà in Germania, nel campo neutro di Duisburg. Fischio d’inizio alle 18.55. Il match sarà trasmesso in diretta su Sky Sport 1 (canale 201) e Sky Sport (canale 252).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Da simboli a introito: oggi i divari nel calcio si misurano (anche) guardando alle magliette. Perché e come le divise stanno cambiando

next
Articolo Successivo

Chris Froome torna sulla bici ma viene insultato dai tifosi. E lui reagisce così

next