In una giornata che in Italia segna “un ritorno alla speranza” ed è un simbolo di “rinascita”, l’inaugurazione del nuovo ponte di Genova avrà “un’aria di consacrazione” per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Il quotidiano Le Figaro dedica la prima pagina al premier italiano e ai risultati ottenuti nel corso della pandemia: “Covid, rilancio: in Italia Conte esce rafforzato dalla crisi“, è il titolo che capeggia sotto la testata francese. Secondo Le Figaro, la cerimonia di inaugurazione del nuovo viadotto ‘Genova San Giorgio’ (in programma oggi alle 18.30) poco meno di due anni dopo il crollo del Morandi che causò la morte di 43 persone, sarà l’occasione per fare “a tutta la nazione un discorso di speranza, andando ben oltre la tragedia genovese”.

Il riferimento è ovviamente al coronavirus: “Dopo aver condotto il Paese nella battaglia contro il virus e ottenuto la parte più cospicua degli aiuti europei, il presidente del consiglio ha infine rafforzato la sua base politica“, prosegue il giornale, secondo cui “l’Italia di Conte si rialza“. “L’inaugurazione del Ponte di Genova – sintetizza Le Figaro – segna il ritorno della speranza nel Paese che è riuscito a mettere sotto controllo il virus e ottenere un aiuto europeo”.

Nella gestione dell’emergenza Covid, prosegue l’articolo, Conte “ha agito come una sorta di esploratore in Europa sin dal 30 gennaio“, e oggi “l’Italia è uno dei paesi europei dove la situazione sanitaria sembra più o meno sotto controllo”, nota il giornale. Conte ha anche “giocato un ruolo chiave” per arrivare all’accordo europeo sul Recovery Fund, continua il quotidiano, sottolineando il suo “talento di negoziatore che ha permesso all’Italia di ricevere non meno di 209 miliardi di aiuti dall’Europa”.

“Conte appare infine il leader naturale della maggioranza Movimento 5 Stelle-Partito democratico“, aggiunge Le Figaro, ricordando come Conte raccolga nei sondaggi il 43,9% di pareri favorevoli e sia considerato dal 30% degli italiani come “il miglior presidente del Consiglio dal 1994″. “Tutto si svolge – rimarca il quotidiano- come se una nuova fase politica si stia finalmente aprendo per l’Italia, più pronta a reagire alle crisi“. “La questione è se saprà approfittare di questo stato di grazia” e di “questa pioggia di fondi europei”, conclude Le Figaro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nuova giravolta di Salvini sulla mascherina, dal convegno coi negazionisti in Senato all’appello ai giovani: “Usate la testa, mettetela al chiuso”

next
Articolo Successivo

Conte a Cerignola ricorda il padre 90enne: “L’unico tra i suoi otto fratelli ad aver studiato, è una storia di riscatto sociale”

next