Un vasto incendio scoppiato all’una di notte ha distrutto una ditta di trasporti di Costa di Mezzate, nella bergamasca. Occupati nelle operazioni di spegnimento, fin dalla notte, ci sono 19 mezzi dei vigili del fuoco, aiutati dai volontari della protezione civile. Il Comune, in un post su Facebook, ha invitato tutti i cittadini di “tenere chiuse le finestre” in via precauzionale. Un’imponente colonna di fumo, dall’alba, sovrasta l’abitato e la zona industriale dove risiede l’azienda, praticamente distrutta. Sempre il Comune fa sapere che Arpa e Ats stanno facendo i rilievi sull’aria di loro competenza. Non è ancora chiaro il motivo dell’incendio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pedopornografia, foto e video con minori dai 5 ai 12 anni scambiati nelle chat di Telegram: 9 denunciati

next
Articolo Successivo

Alta velocità, stop ai treni con il 100% dei posti: Speranza firma ordinanza che obbliga al distanziamento anche sui mezzi di trasporto

next