“Confermo che decidono le Regioni, però un’alleanza che governa l’Italia, e che ha l’ambizione di segnare la prossima elezione del presidente della Repubblica, dovrebbe almeno provare a unirsi nelle Regioni. Anche perché la destra ha scelto spesso candidature del passato, si è unita riproponendo figure già bocciate dagli elettori. Quindi si può vincere e, lì dove è possibile, almeno proviamo a fare insieme un passo avanti per salvare questo Paese”. Così il leader del Pd, Nicola Zingaretti, rispondendo a una domanda sulle alleanze elettorali con il M5s, a margine della Conferenza delle donne democratiche in corso a Roma.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, Zingaretti: “Alleanza con M5s a Regionali? Dovremmo provarci”. Orlando: “Partito sta cambiando, ma non abbastanza velocemente”

next
Articolo Successivo

Vitalizi, gli ex parlamentari contro il ricorso per lo stop ai tagli: “Non decide l’ufficio di presidenza del Senato”. Di Maio: “Diano il buon esempio, sono solo attaccati ai soldi”

next