“Non c’è nessun orizzonte comune tra Pd e M5S. Nessuno dei due è sufficiente a fare da sé e nessuno dei due ha fatto le mosse necessarie per avvicinare l’altro”. Così Massimo Cacciari, ospite dell’ultima puntata di ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi, in onda su Nove a proposito dell’alleanza fra i partiti che compongono la maggioranza. “Purtroppo devo dirlo con grande dolore perché anche io nutrivo questa speranza augurandomi che si mettesse in marcia un riavvicinamento tra Pd e 5 stelle in grado di fornire al governo una qualche ipotesi riformatrice – ha detto il filosofo – No, non c’è il minimo segno. Entrambi sono reticenti, nessuno dei due è sufficiente a fare da sé e nessuno dei due ha fatto le mosse necessarie per avvicinare l’altro, per spronarlo a sedersi ad un tavolo e davvero elaborare una strategia comune, che sarà assolutamente necessaria in autunno. Perché se quei centinaia di miliardi servono a fare buche e a riempirle di nuovo, oppure a opere pubbliche tipo Mose o ponte di Messina, siamo totalmente fritti. Se servono ancora a sostenere Alitalia, i ferri vecchi ecc, siamo morti”, ha concluso l’ex sindaco di Venezia.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia ed è disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play). Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, Sky Canale 145 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Evento speciale, Andrea Scanzi recita in esclusiva su Loft ‘I cazzari del virus’ fino a giovedì 2 luglio. E il libro vola in classifica

next
Articolo Successivo

Centrodestra, Cacciari ad Accordi&Disaccordi (Nove): “Assolutamente irricevibile, non perché fascista ma perché vende merce avariata”

next