La vicesegretaria della Cgil Gianna Fracassi è stata ospite di un dibattito sul lavoro organizzato in occasione del decimo anniversario del Fattoquotidiano.it (qui l’integrale del dibattito). Intervistata dai giornalisti Chiara Brusini e Andrea Tundo, la sindacalista ha parlato delle crisi sul tavolo del Governo e dei possibili strumenti per intervenire. “Bisogna evitare – ha spiegato – che ai 160 tavoli di crisi aperti si sommino altre situazioni di fragilità. Noi pensiamo che vadano trovate soluzione innovative e radicali. Occorre maggior protagonismo dello Stato, a partire dalle filiere strategiche”

10 ORE DI LIVE STREAMING CON GRANDISSIMI OSPITI: QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Lavorare meno, lavorare tutti’: un vecchio ritornello perfetto per i nostri tempi

next
Articolo Successivo

Coronavirus, il giudice di pace: “Durante il lockdown con i tribunali chiusi ho preso meno del reddito di cittadinanza”

next