Sparatoria nella notte a Minneapolis, dove un uomo è morto e altri 11 sono rimasti feriti. Il fatto, secondo quanto riportano le autorità, è avvenuto in una zona commerciale piena di bar e ristoranti vicino al Landmark’s Uptown Theatre. In un video diffuso su Twitter si sentono le urla dei passanti e dei feriti, soccorsi dagli agenti e portati in ospedale con diversi gradi di gravità. Nella città lo scorso 25 maggio è stato ucciso soffocato da 4 poliziotti George Floyd, afroamericano 46enne. Un omicidio che ha fatto esplodere le proteste antirazziste in tutto il Paese.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Black Lives Matter, nel Regno Unito in migliaia partecipano alle manifestazioni contro il razzismo: la protesta per le strade di Londra

next
Articolo Successivo

Parigi, la protesta dopo il Covid: ministero Salute imbrattato con sangue finto. “Medici e infermieri non hanno bisogno di medaglie simboliche”

next