Una donna di 48 anni è stata investita e uccisa dall’auto guidata dal marito. Il fatto è accaduto nella serata di sabato a Corteolona, nel Pavese, nel cortile della loro casa: sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri che fino alle 2 di notte hanno sentito l’uomo, 57 anni, nella caserma di Stradella. Agli investigatori ha detto di non essersi accorto della presenza della moglie quando l’ha investita. Secondo quanto ricostruito finora, i due coniugi avevano avuto una lite, descritta da alcuni conoscenti come una normale discussione. Al momento il marito è indagato per omicidio colposo.

Di certo c’è che il 57enne a un certo punto è uscito di casa ed è salito in auto. Anche la moglie è uscita e lo ha seguito. A quel punto il marito è partito e ha investito la 48enne. Quando si è accorto di averla travolta, secondo la sua ricostruzione, si è fermato e ha cercato di soccorrerla. Sono arrivati anche altri parenti ed è stato chiesto l’intervento del 118, ma ormai la moglie era già morta. I carabinieri proseguono gli accertamenti per ricostruire con esattezza la dinamica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, la statua dedicata a Indro Montanelli imbrattata con barattoli di vernice rossa. Lunedì sarà ripulita

next
Articolo Successivo

Milano, fermato rider pendolare: “Voleva salire in treno con la bici”. Polizia: “Incitava alle proteste, denunciato anche per possesso di droga”

next