Grandine e allagamenti nella Bergamasca nel tardo pomeriggio di martedì 2 giugno. Colpiti in particolare i comuni della Valle Seriana, tra cui Alzano e Nembro, già piegati nei mesi scorsi dall’emergenza coronavirus. A Nembro l’acqua in strada ha bloccato le auto, con lunghe code e ingorghi, che si sono verificati su tutte le strade della Valle Seriana. Una grandine tanto fitta che sembrava neve

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Padova, l’azienda ospedaliera “trincea anti-Covid” è ultima nella classifica della sanità veneta. Il direttore: “Pronto ad andarmene”

next
Articolo Successivo

Santo Domingo, estradati in Italia 8 latitanti: dall’ex vicepresidente del Padova ai trafficanti di droga

next