“Grazie a voi italiani, ma non è finita, chiariamolo, non è il tempo delle feste e della movida, altrimenti la curva risale“. Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha risposto, lasciando il Senato, a una signora che lo ringraziava “a nome dell’Italia” per l’impegno di questi mesi. “Abbiamo tolto l’autocertificazione perché la curva era sotto controllo ma nessuno pensi che sono saltate le regole di precauzione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bonino presenta la sfiducia a Bonafede: “Non vogliamo un ministro della Giustizia che sia rappresentante della cultura del sospetto”

next
Articolo Successivo

Luca Zaia: “Consenso nei sondaggi? Beh potrei fare un sacco di citazioni…”. E recita il “Sabato del villaggio” di Leopardi

next