Dopo 7 settimane di lockdown per l’epidemia di coronavirus, in Francia si riparte. Negozi di abbigliamento, parrucchieri, piccole e grandi attività rialzano le saracinesche, adottando tutte le precauzioni possibili. Nonostante le polemiche sollevate dalle foto di assembramenti sui mezzi pubblici nell’ora di punta del mattino anno, la situazione si è poi normalizzata nel corso della giornata e il ministro dei Trasporti Jean-Baptiste Djebbari si è detto nell’insieme soddisfatto. Per le strade della capitale si sono viste più automobili e biciclette, ma gli autobus erano semivuoti: senza turisti e con molti in telelavoro la capitale appariva poco popolata. “Un inizio di de-confinamento nella calma”, titola Le Figaro. L’Eliseo e il governo hanno lanciato un appello “al senso di responsabilità dei francesi” per rispettare le regole, soprattutto quelle del distanziamento e delle mascherine, mentre il ministro della Salute Olivier Véran avverte: “Se il virus dovesse riprendere la sua corsa folle saremmo portati ad adottare nuovamente delle misure di confinamento su base territoriale”.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’Australia affronta il Coronavirus senza inciampi: quando sento dell’Italia mi si gela il sangue

next
Articolo Successivo

Coronavirus, in Germania l’indice del contagio resta sopra 1. Riaperture diverse in ogni Land, Lauterbach (Spd): “È presto, fase pericolosa”

next