Dopo un mese di “malattia” un gufo reale è tornato a volare. L’esemplare è stato trovato a marzo ferito lungo la strada dopo essere stato investito. In gravi condizioni per 10 giorni, incapace di alimentarsi e anche solo di reggersi sulle zampe, come ha spiegato il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, pubblicando il video sui suoi social, il gufo grazie ai volontari della Lipu e al Parco Naturale Adamello Brenta Geopark, in Trentino, ha spiccato il volo. Nelle immagini l’emozionante momento in cui viene liberato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

‘Benessere animale’, una dicitura ingannevole che nasconde la crudeltà degli allevamenti intensivi

next
Articolo Successivo

Coronavirus, carpooling in sicurezza per la Fase 2. Dall’equipaggio alla sanificazione. Il virologo Pregliasco: “Può funzionare”

next