“Sicuramente non sta crescendo la linea di contagi ma penso stia per iniziare la discesa”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante il consueto punto stampa. “Sottolineo che anche oggi c’è stato un processamento di maggiori tamponi rispetto ai giorni precedenti – ha esordito il governatore – e oggi si assiste a una riduzione del numero dei contagi. La cosa ci fa piacere ma è la dimostrazione che evidentemente bisogna fare la media di almeno 5 giorni per avere una visione, la visione ci conferma che quello di ieri è stato determinato da situazione assolutamente particolare”. Il presidente ha poi ricordato che non bisogna “abbassare la guardia” e che solo grazie alle misure sarà possibile uscire dall’emergenza come accaduto a Wuhan.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Del Bono (sindaco di Brescia): “Pretendiamo medici e infermieri, più tamponi ai parenti dei positivi e all’interno di Rsa”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, a Messina c’è “Quaranteno De Luca”: il sindaco sempre in diretta che ha mandato a quel Paese pure il Viminale

next