C’è “un’iniziativa nuova che stiamo mettendo in campo: l’Hotel Michelangelo, vicino alla stazione centrale, era un hotel già in chiusura prima del virus. Ora lo prendiamo per metterlo a disposizione della prefettura e dell’autorità sanitaria pensando che potrà servire per chi dovrà fare la quarantena”. Lo ha spiegato il sindaco di Milano, Beppe Sala, in una diretta Facebook all’indomani della nuova stretta contro l’emergenza coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Raggi: “A Roma abbiamo 800 milioni da sbloccare per l’emergenza. Chiediamo al governo un decreto ‘Cura Comuni’”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Fontana: “Personale medico allo stremo fisicamente. Nuova ordinanza è la più restrittiva che potevamo fare”

next