Reti internet rallentate e sovraccariche. È quello che sta accadendo a causa dell’emergenza coronavirus che non solo ha costretto gli italiani a casa, ma anche molti al lavoro in smartworking. “Noi la banda larga per tutti magari gratuita o a prezzo molto basso per noi deve diventare un diritto costituzionale”, è l’opinione di Peter Gomez a Sono le Venti, il nuovo programma di informazione del direttore del fattoquotidiano.it in onda alle 19,55 sul Nove.

SONO LE VENTI, il nuovo programma di Peter Gomez, è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play) e su sito www.iloft.it e app di Loft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Live streaming, episodi completi e clip extra su Dplay.com (http://it.dplay.com/)

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dal coronavirus alla politica, lo psicoanalista Zoja spiega il nostro rapporto con paura e paranoia. Su FQ MillenniuM in edicola

next
Articolo Successivo

Coronavirus, l’Italia è una nazione anziana: il suo corpo poggia su piedi di argilla

next