La fase di test della funzione Esplora per l’app YouTube destinata a iOS è iniziata oltre un anno e mezzo fa, nel luglio del 2018. Nonostante questo la nuova funzione non era mai sbarcata sul sistema operativo mobile di Apple, men che meno su Google Android, almeno fino a ieri. A sorpresa infatti, con un post sul blog ufficiale di assistenza, Google ha annunciato l’arrivo di Esplora su entrambe le piattaforme.

La nuova funzione va a sostituire la precedente voce Tendenze e infatti, non a caso, nella nuova schermata accessibile dalla barra in basso, potremo navigare non solo tra i video del momento, ma avere accesso a molto altro. Nella parte alta della schermata infatti troveremo sei schermate tematiche, intitolate rispettivamente, Tendenze, Musica, Videogiochi, Notizie, Film e Moda e bellezza.

In realtà nel blog si parla anche di una settima categoria, Apprendimento, che però al momento non sembra essere ancora disponibile in Italia. YouTube però afferma di essere intenzionata, nel tempo, ad aggiungere nuove categorie. Cliccando su ciascuna di esse troveremo delle raccolte che raggruppano i video più rilevanti e le novità su quel determinato tema.

Inoltre gli sviluppatori parlano anche di altre due sezioni, che dovremmo incontrare mentre scorriamo verticalmente la sezione Video di tendenza: Creator emergenti e Artisti emergenti, ma anche di queste, al momento, non c’è traccia nel nostro Paese.

L’aggiornamento, come spesso accade con Google, sembrerebbe avvenire lato server e sarebbe quindi indipendente dall’eventuale aggiornamento dell’app, pur raccomandabile come sempre. Il roll out di questa funzione comunque è iniziato da poche ore, per cui è possibile che non vediate ancora le novità. Nel giro di poche ore o giorni comunque sicuramente farà la sua comparsa anche sulla vostra app.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

RIVOLUZIONE YOUTUBER

di Andrea Amato e Matteo Maffucci 14€ Acquista
Articolo Precedente

Cybersicurezza, una falla in Windows 10 consente di attaccare tutti i computer di una rete locale, Microsoft rilascia una patch

next
Articolo Successivo

Huawei Watch GT2, smartwatch con autonomia di due settimane, in offerta su Amazon con sconto del 24%

next