Redmi Note 9 Pro e Pro Max sono due nuovi smartphone di fascia media del produttore cinese, caratterizzati come sempre da un elevato rapporto tra prezzo e prestazioni. I due smartphone si differenziano sostanzialmente per comparto fotografico e velocità della ricarica ultrarapida, in entrambi i casi migliori nel Note 9 Pro Max, oltre che, ovviamente, per prezzo.

I due modelli sono identici per design e condividono anche gran parte della scheda tecnica, ma il Redmi Note 9 Pro Max è più curato e presenta un doppio rivestimento in vetro Gorilla Glass 5, sia anteriore che posteriore. Tanto per iniziare, entrambi gli smartphone condividono lo stesso display, un LCD con diagonale di 6,67 pollici e risoluzione FHD+ (1080 x 2340 pixel), mentre il cuore, in entrambi i casi è il processore Qualcomm Snapdragon 720G. Le due varianti infine presentano il lettore di impronte digitali montato lateralmente e la scocca impermeabile.

Entrambi infine sono equipaggiati con una fotocamera quadrupla posteriore, il cui sensore principale è però differente. Mentre infatti il Redmi Note 9 Pro Max utilizza un sensore da 64 Mpixel, il 9 Pro ne impiega uno da “soli” 48 Mpixel. Identici invece gli altri tre sensori, un ultra grandangolare da 8 Mpixel, un macro da 5 Mpixel con focale minima di 2 cm e infine il classico sensore da 2 Mpixel per raccogliere le informazioni sulla profondità di campo.

Diversa anche la fotocamera anteriore, basata su sensore da 16 Mpixel nel caso del Note 9 Pro, che diventa da 32 Mpixel nel Note 9 Pro Max. Identica invece la generosa batteria da ben 5020 mAh, ma il Note 9 Pro Max può contare su una ricarica ultra rapida da 33 Wh, che si ferma invece a 18 Wh per il Note 9 Pro.

I due smartphone saranno in vendita in India rispettivamente dal 16 marzo prossimo per il Pro Max e dal 17 marzo per il Note 9 Pro, con differenti configurazioni per quanto riguarda RAM e memoria per lo storage. Il Redmi Note 9 Pro infatti costerà l’equivalente di 155 euro per l’allestimento base con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna, mentre la versione da 6 GB/128 GB costerà 190 euro. Il Note 9 Pro Max sarà invece disponibile in tre versioni: 6/64 GB, 6/128 GB e 8/128 GB, con prezzo pari rispettivamente a 180, 205 e 225 euro.

Articolo Precedente

Economia circolare, la Commissione europea punta sul diritto alla riparazione per smartphone, tablet e portatili

next
Articolo Successivo

Cresce il mercato degli indossabili: +89%% nel 2019 grazie al traino degli auricolari wireless

next