L’emergenza coronavirus non ha fermato i “puffi” francesi. In un paese del nord della Francia, Landerneau, 3500 persone travestite dai personaggi della serie di fumetti belga, piccole creature blu, si sono riunite per dare vita al più grande raduno del genere mai fatto, battendo il record precedente. A renderlo noto la radio France Bleu Breizh Izel. Il conto dei presenti – le cui foto hanno invaso i social – deve essere convalidato da un notaio e inviato al Guinnes dei primati. La sfida era stata lanciata dagli organizzatori del “Carnevale della luna stellata”, che si svolge nella zona: battere il record stabilito l’anno scorso dalla città tedesca di Lauchringen con 2.762 Puffi.

L’iniziativa, vista l’emergenza in corso, non è passata inosservata. Allo stesso modo il presidente francese, Emmanuel Macron, è stato largamente criticato lo scorso venerdì per aver deciso di andare al teatro Antoine insieme alla moglie Brigitte, nonostante l’epidemia in corso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Oms: “Minaccia pandemia molto reale”. Due casi a Cipro: contagiata tutta l’Europa. Primi due morti in Germania. Raddoppiano i casi in Spagna. New York, De Blasio: “Non escludo chiusura città”

next
Articolo Successivo

Usa 2020, la fede degli evangelici in Trump: “Dio lo ha mandato per liberarci dal Male”. A loro ha regalato giudici, leggi e potere

next