Una strage fra i locali degli amanti del narghilè frequentati dalla comunità turca sconvolge la città di Hanau, in Germania: ieri intorno alle 22, un killer ha ucciso nove persone a colpi di armi da fuoco. I feriti sono 4 e tutti in condizioni gravissime. Fra le vittime, secondo la Bild, ci sarebbero anche dei cittadini curdi. La polizia ha reso noto che una persona sospettata di essere l’autore della strage è stata trovata morta nella sua abitazione insieme ad un altro cadavere. Nel complesso, quindi, finora i morti sono 11. Gli inquirenti stanno indagando stanno indagando sulle notizie relative al fatto che l’attentatore fosse legato all’estrema destra

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Primarie democratiche Usa, in Nevada va in scena il massacro di Mike Bloomberg: rivali lo accusano di sessismo e per lo ‘stop and frisk’

next
Articolo Successivo

Coronavirus, morti due passeggeri della Diamond Princess: ne sbarcano altri 500. Finita la quarantena alla Cecchignola

next