“Parola al vino” è il titolo della seconda Loft Masterclass, il format ideato da Matteo Forzano con la collaborazione di Matteo Billi e pubblicato in esclusiva su sito e app di Loft, dopo “Professione pilota” in cui Silvia d’Onghia ha intervistato Gianluca Fisichella. Protagonista è Nicola Prudente, in arte Tinto: “Il vino è una cosa seria, ma cercherò di parlarne in modo pop – spiega il conduttore di ‘Decanter’, il programma su Radio2 Rai – Come comunica il vino? Se dovessi scegliere una parola, per me sarebbe, un’emozione perché in un bicchiere troviamo diversi elementi: tradizioni, valori, storie e passioni”. E se invece dovessimo paragonare il vino a un mezzo di informazione? Secondo Tinto, sarebbe sicuramente la radio perché “il vino è soggettivo“: “Se io vi dovessi descrivere, attraverso le parole, per esempio, il territorio piemontese, pugliese o sardo, ognuno di voi recepirebbe il messaggio in modo differente”. Dalla bottiglia possiamo inoltre capire la tipologia, il luogo d’origine, la pesantezza e le personalizzazioni delle etichette: “Il vino – prosegue il conduttore del programma ‘Mica Pizza e Fichi’ su La7 – coinvolge tutti i sensi, anche l’udito tramite il rumore del tappo ed entra in relazione con noi”. Perché quindi amiamo il vino? “Perché ci racconta una storia convincendoci che quella storia è vera”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Carta Canta, Marco Travaglio su Loft: “Ecco i trucchi degli avvocati dei potenti per arrivare alla prescrizione”

next