“Quelli che negano, i negazionisti di oggi, avranno un gran successo. Perché è più facile negare che le cose indicibili siano successe piuttosto che ammettere che l’uomo può arrivare a commettere cose indicibili”. Accolta da una standing ovation, questa mattina la senatrice a vita Liliana Segre ha portato la sua testimonianza nell’aula del Consiglio regionale della Lombardia. “Non c’è nessuna censura nella mozione della commissione contro l’hate speech – ha ricordato la senatrice – c’è solo il sentimento di chi l’odio l’ha visto praticare prima a parole e poi con i fatti e non può smettere di combatterlo. Il mondo va verso una deriva di odio e io invece voglio praticare pace e libertà”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Diritto alla casa, serve un milione di firme contro l’indifferenza europea sulla questione abitativa

next