Who wants to live forever dei Queen come sottofondo, le foto, scelte dai tifosi, accompagnate dall’hashtag #SempreKobe, che scorrono sul maxischermo, e a bordo campio la maglia “Bryant 24”. È il commovente saluto del Milan a Kobe Bryant, la star dell’Nba morta domenica in un incidente aereo assieme alla figlia Gianna Maria e ad altre sette persone, organizzato a San Siro durante la sfida tra i rossoneri e il Torino, valida per i quarti di finale di Coppa Italia. Al 24′ del primo tempo il pubblico dello stadio ha poi omaggiato il cestista, ex numero 24 dei Lakers, con un lungo applauso.

Immagini Twitter

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Kobe Bryant, petizione per inserirlo nel logo Nba: firmano oltre 2 milioni di persone

next
Articolo Successivo

Kobe Bryant, gli investigatori: “L’elicottero era a circa 9 metri dal passare sopra la cima della collina quando si è schiantato”

next