Un terremoto di magnitudo 3.6 è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia nel Foggiano, a 4 chilometri da Carpino. La scossa è avvenuta alle 4.24 ad una profondità di 20 chilometri. Gli altri comuni più vicini all’epicentro sono Cagnano Varano e Ischitella. “La scossa è stata avvertita in maniera distinta dalla popolazione. Diversi cittadini si sono svegliati, a partire dal sottoscritto. Non è durata molto, forse alcuni secondi ed è stata accompagnata da un boato. Un pò di spavento ma al momento non si segnala nessun danno. Adesso faremo alcuni controlli di routine negli edifici pubblici” dice all’Adnkronos il sindaco di San Giovanni Rotondo, Michele Crisetti, a proposito del terremoto nel Gargano, che è stato avvertito anche nel resto del territorio della Daunia e nella sesta provincia Bat (Barletta-Andria-Trani).

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili