L’economista turco Dani Rodrik, noto per i suoi studi sulla globalizzazione, è stato nominato da Papa Francesco membro ordinario della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali. Rodrik è insegnante di Economia politica internazionale all’università di Harvard, presso la John F. Kennedy School of Government.

Dani Rodrik è noto principalmente per il trilemma che porta il suo nome, secondo il quale si possono scegliere solo due condizioni fra iperglobalizzazione, sovranità nazionale e democrazia. Ha fornito un contributo significativo agli studi sulla crescita economica sostenibile, sulla globalizzazione e sull’economia politica. Notevole anche il suo lavoro sull’industrializzazione, le politiche di crescita e l’economia politica della globalizzazione. Su questi temi ha scritto numerosi libri e articoli.

Nato a Istanbul nel 1957, l’economista turco ha conseguito un dottorato in Economia all’Università di Princeton, dove ha insegnato prima di spostarsi a Harvard. È condirettore della rete Economics for Inclusive Prosperity (EfIP) e presidente della International Economic Association. Fra i numerosi riconoscimenti che ha ottenuto, vi sono il premio Albert Hirschman, del Social Science Research Council e il premio Leontief per il progresso delle frontiere del pensiero economico, dello sviluppo globale e dell’ambiente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Pensione in Portogallo, non sarà più senza tasse: il governo propone un’imposta del 10%

next