A pochi minuti dal voto finale sulla legge di Bilancio, mentre interviene Leonardo Donno del M5s, i deputati di Fratelli d’Italia espongono uno striscione in Aula con la scritta “Parlavate di rivoluzione, ora pensate solo a mangiare il panettone“. È bagarre. Intervengono i commessi. Federico Mollicone, tra i deputati FdI che espongono lo striscione, sale sui banchi e il presidente Roberto Fico lo espelle. Mollicone prima fa resistenza, poi viene accompagnato fuori dall’emiciclo dai commessi mentre la maggioranza urla “Fuori, fuori”. Quando Donno riprende la parola, iniziano i cori dal centrodestra: “Andate a lavorare, andate a lavorare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Manovra, le accuse in Aula alla ministra Bellanova. Molinari attacca: “Distratti fondi per Xylella? È reato”. Bagarre alla Camera

next
Articolo Successivo

Un ‘meridionale’ è italiano ed è a casa sua pure a Milano. Con buona pace di Bossi

next