Lavorano senza sosta i soccorritori e le forze dell’ordine per setacciare il relitto carbonizzato dei tre vagoni del convoglio pakistano che ha preso fuoco mentre viaggiava nella provincia orientale del Punjab, in cerca di sopravvissuti. L’incendio, provocato da una stufa a gas, ha provocato oltre 70 morti. Molti dei feriti sono saltati giù dal treno, riuscendosi a mettere in salvo, dopo l’inizio del rogo, ma molti non ce l’hanno fatta.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Giappone, il castello di Shuri è stato distrutto completamente da un incendio sull’isola di Okinawa

prev
Articolo Successivo

Vladimir Putin prova a riprendersi l’Africa: al summit di Sochi accordi commerciali e l’obiettivo di creare il sovranismo africano

next