Una battaglia legale per l’affidamento delle figlie sfociata in omicidio. È successo martedì sera ad Anzio, sul litorale romano, quando una 39enne di origine romena, Mioara Bascoveanu, è entrata nello studio legale dell’ex compagno, Giuseppe Cardoselli, un avvocato di 57 anni, per discutere della custodia delle due bambine di 9 e 5 anni, questione che va avanti da quattro anni. A un certo punto, secondo la prima ricostruzione dei Carabinieri, la donna ha estratto un coltello lungo 20 centimetri e ha iniziato a colpire l’uomo più volte al collo, sul petto, sul dorso e sulle mani.

Dopo l’omicidio, la donna ha contattato le forze dell’ordine e ha atteso l’arrivo dei militari dell’Arma fuori dall’edificio dove si è consumato il delitto. All’arrivo dei Carabinieri della compagnia di Anzio, è stata portata in carcere, mentre le forze dell’ordine hanno effettuato, insieme al magistrato incaricato delle indagini, i primi rilevamenti.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Foggia, omicidio di Filomena Bruno: catturato l’ex genero. È ritenuto l’autore del delitto

next
Articolo Successivo

Napoli, pestato dal branco perché non era del quartiere: arrestati nove ragazzini

next