Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa ufficiale irachena Ina, il leader dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi è stato ucciso nella provincia nord-occidentale di Idlib in Siria. Sui social network sono stati diffusi diversi filmati, registrati dopo la mezzanotte di sabato, che testimoniano l’accaduto. Video registrati nell’oscurità nei quali si distingue il rumore di elicotteri e jet probabilmente collegati all’operazione militare degli Usa contro il compound del leader dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Abu Bakr al Baghdadi morto: dalla prigionia in Iraq all’Isis, chi è il ‘Califfo’ islamista in fuga da 5 anni e dato per ucciso in diversi raid

next
Articolo Successivo

Al Baghdadi morto, l’annuncio di Trump: “Il capo dell’Isis morto in un raid in Siria dopo essere fuggito in un vicolo cieco, piangendo”

next