Il leader dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi “era un uomo malato e depravato, violento”. Lo afferma Donald Trump aggiungendo che “ora il mondo è un posto più sicuro”. E ha spiegato: “Al-Baghdadi è morto come un cane, come un codardo, mentre urlava e piangeva” e “ha portato con sé tre bambini”. Lo ha detto il presidente Usa, Donald Trump, parlando dalla Casa Bianca, dicendo che “bisogna dirlo perché tutti i suoi seguaci devono saperlo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Al Baghdadi morto, così gli Usa hanno scovato il Califfo. Il raid in 4 fasi: dalle informazioni della Cia al suicidio col giubbotto esplosivo

next
Articolo Successivo

Al-Baghdadi, i dem attaccano Trump. “Ha informato i russi e non il Congresso”. E Mosca mette in dubbio il raid

next