Come individuare e sopravvivere alle fake news? Come scrivere un articolo musicale o un’intervista a una grande rock star? Come raccontare con le immagini gli scenari di guerra? E infine, come condensare gli eventi del giorno in una vignetta? A queste domande rispondono i migliori del loro campo con le “Loft Masterclass”, il nuovo format realizzato da Loft Produzioni. Antonio Padellaro e Silvia D’Onghia ci conducono nel mondo delle fake news, che sono sempre esistite, dal caso Montesi (1953) al caso Cucchi, passando per il rapimento e l’uccisione di Aldo Moro. Andrea Scanzi ci guida nel mondo della critica musicale spiegando come si realizza un articolo di critica musicale, il ruolo delle stroncature e la sua esperienza al cospetto di un mostro sacro come il frontman dei Pink Floyd, Roger Waters. Fabio Bucciarelli ci mostra l’importanza delle immagini nel raccontare una guerra, attraverso esempi cruciali come la foto del cadavere di Gheddafi o i ritratti dei migranti lungo la rotta balcanica. Infine, Mario Natangelo ci racconta tutte le fasi di realizzazione di una vignetta, dalla scelta del tema fino alla condivisione sui social.

Articolo Precedente

Accordi&Disaccordi (Nove), venerdì 18 ottobre alle 22.45 tornano Andrea Scanzi e Luca Sommi con la partecipazione di Marco Travaglio

next
Articolo Successivo

Eretici, Tomaso Montanari racconta Carlo Levi: “Portò la questione meridionale al centro del dibattito politico italiano”

next