Migliaia di manifestanti sono nuovamente in piazza a Barcellona, dove dalle 19 è iniziato un raduno di fronte al palazzo della delegazione del governo di Madrid per protestare contro le condanne dei leader separatisti. L’area è completamente circondata dai Mossos d’Esquadra, la polizia locale. Circa 4.000 persone si stanno concentrando anche davanti alla sede della delegazione del governo a Girona. Lo rende noto El Pais.

A Barcellona la polizia ha caricato i manifestanti che tentavano di rompere il cordone di sicurezza a protezione della ‘delegacion de Gobierno’. Intanto gli indipendentisti hanno convocato uno sciopero generale per venerdì.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Caso Regeni, scarcerato dopo 2 anni uno dei legali della famiglia: una speranza per la verità mentre in Egitto aumenta la repressione

prev
Articolo Successivo

Catalogna, seconda giornata di contestazioni. In migliaia cercano di entrare nelle sedi del governo spagnolo: cariche della polizia

next