Matteo Berrettini conquista la semifinale del Master 1000 di Shanghai battendo in due set il numero 4 del seed Dominic Thiem. Il 23enne romano ha battuto il tennista austriaco 7-6 6-4 in poco più di un’ora e mezzo di gioco.

Niente da fare nell’altro quarto di finale per Fabio Fognini che ha ceduto 6-3 7-6 contro il russo Daniil Medvedev., che affronterà Stefanos Tsitsipas che ha fatto fuori in tre set Novak Djokovic.

Nella semifinale in programma sabato pomeriggio, Berrettini affronterà Alexander Zverev. Il match sarà anche importante per decidere se e in quale posizione il romano accederà alle Atp Finals.

Al momento, grazie alla vittoria agli ottavi contro Roberto Bautista Agut, Berrettini è all’ottavo posto preceduto di pochi minuti nella classifica stagionale proprio dal tennista tedesco, che nei quarti ha eliminato Roger Federer.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

San Siro, la procura di Milano indaga sulla sicurezza dei parapetti dopo caduta tifoso

next
Articolo Successivo

Italia-Grecia, cambia il colore della maglia della Nazionale. Aridatece gli Azzurri!

next