“Vieni a prendermi… non voglio l’ambulanza… sto morendo…”. Sono le frasi che urla Alejandro Augusto Stephan Meran, 29 anni, rivolte al fratello, Carlysle, all’esterno della Questura di Trieste. Alejandro, che ha già ucciso i due agenti, è a terra mentre attende l’ambulanza
dopo essere stato ferito durante il tentativo di fuga. (immagini telequattro.it)

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Agenti uccisi a Trieste, l’omaggio delle volanti. A sirene spiegate davanti all’Altare della Patria

next
Articolo Successivo

Trieste, il messaggio vocale di un’agente: “Siamo in ostaggio dentro la questura. Ho sentito spari”

next