Si è schiantato con il bolide del padre, una Ferrari 812 Superfast da 300 mila euro. Protagonista dello sfortunato episodio il figlio 22enne di un noto imprenditore che non è riuscito a controllare il bolide sulle strade del Pordenonese, finendo per schiantarsi contro il muretto di una casa a bordo strada. Illeso il giovane pilota e la ragazza che era a bordo dell’auto assieme a lui.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Brescia, “sposati o farai la fine di Sana Cheema”: arrestati genitori e fratello di una ragazza pachistana

prev
Articolo Successivo

Cordoni ombelicali “scomparsi”, presentata denuncia alla procura di Ginevra

next