I Carabinieri della Stazione di Napoli Marianella hanno arrestato 10 individui, già noti alle forze dell’ordine, per rapina, detenzione e porto abusivo d’arma da fuoco, sequestro di persona e furto in abitazione. L’indagine è stata avviata dopo una violenta rapina nell’abitazione di un imprenditore nel settembre dello scorso anno nel quartiere di San Carlo Arena. Alcuni componenti dell’organizzazione erano stati già arrestati lo scorso 23 gennaio al termine di un primo filone dell’inchiesta: erano ritenuti gli autori di 3 rapine a mano armata, due in abitazione e una in una sala scommesse.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mose, a maggio 2018 commissioni bloccarono il collaudo: “Inutile se non risolvono i problemi delle cerniere arrugginite”

next
Articolo Successivo

Genova, ucciso durante il Tso. La madre di Jefferson Tomalà alla vigilia dell’udienza preliminare: “L’agente venga rinviato a giudizio”

next