Pasquale Tridico, Presidente Inps e la professoressa ed ex Ministro del lavoro, Elsa Fornero, si sono confrontati alla Versiliana 2019 alla Festa per i 10 anni de Il Fatto Quotidiano sui temi pensionistici e del mondo del lavoro, intervistati da Giorgio Meletti. Per Tridico ‘Quota100‘ così come è stata realizzata, ovvero come una misura valida per tre anni: “è sostenibile per le casse del sistema pensionistico italiano perché ha un tasso di adesione abbastanza contenuto, il 50% degli aventi diritto per quest’anno e se confermato anche per il prossimo anno, avremo un risparmio di 4 miliardi di euro e se ulteriormente confermata questa espansione, avremo altri 4 miliardi di risparmi sugli 8 previsti, per cui in totale sul triennio spenderemmo 10 miliardi, ovvero l’1% del sistema pensionistico italiano”.

Per Elsa Fornero: “Quota 100 ormai è fatta ed difficile per qualsiasi governo tornare indietro su un treno che è in corsa, ma evitiamo di ripetere in futuro misure del genere. Opportuno introdurre flessibilità nel sistema a partire per le categorie più disagiate, come i lavoratori precoci e i disoccupati, senza lo spreco di risorse come fatto per misure ‘bandiera’ fatte solo a scopi elettorali”.

Altro tema che potrebbe diventare oggetto di confronto nel futuro governo M5s-Pd, è il Reddito di Cittadinanza. Per Tridico “questa è una buona misura, ma si può pensare ad una modifica dei requisiti Isee – fondamentale per accedere al Rdc – che va rivisto per i lavoratori temporanei e per quelli stagionali”. Per l’ex Ministro del lavoro: “Va mantenuta la promessa fatta di cambiamento delle agenzie per il lavoro e fare in modo che i ‘Navigator’ assunti siano messi nelle condizioni di operare per far in contrare domanda ed offerta di lavoro, ma senza illusioni – sottolinea la professoressa Fornero – perché oggi l’Italia si sta avviando di nuovo in una situazione di economia stagnante e dunque la richiesta di lavoro da parte delle imprese è bassa e dunque – aggiunge – il lavoro si fa soprattutto quando si investe e urgono investimenti in istruzione, ricambio era, apprendistato, tenendo presente che le risorse sono poche”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Versiliana 2019, Bonafè (Pd): “Se non fosse per Renzi ora Salvini sarebbe al Papeete a fare campagna elettorale”

prev
Articolo Successivo

Versiliana 2019, Conte: “Tra martedì e mercoledì spero di sciogliere la riserva positivamente”

next